Allergie e intolleranze

L’allergia alimentare è una reazione immunitaria all’ingestione di uno specifico alimento (o di alcune sostanze contenuto in esso). Tale reazione si esprime al primo contatto attraverso la formazione di anticorpi specifici chiamati IgE. Leggi »

I Superalcolici

I superalcolici sono bevande contenenti alcol etilico; nello specifico, il quantitativo di etanolo deve essere superiore al 12% del volume totale ottenibile mediante la fermentazione microbica dei glucidi. Leggi »

La nutrizione

La NUTRIZIONE non è intesa come una scienza fine a se stessa, ma come strumento fondamentale per il raggiungimento del benessere psico-fisico, intendendo per “Ben-Essere” uno stato che coinvolge tutti gli aspetti dell’essere umano: fisico, psichico ed emozionale. Leggi »

Consigli per le tue vacanze

Sia che andiate al mare o in montagna o a visitare le città d’arte di cui è ricca l’Italia, ed anche e soprattutto se decidete di fare tour enogastronomici, il pericolo che correte è tornare a casa con alcuni chili di troppo. Leggi »

Il Tè

Il tè (talvolta anche the) è una bevanda che viene preparata, come infuso o decotto, con le foglie essiccate della Camellia sinensis, una pianta arbustiva della famiglia delle Teacee e dell\\\\\\\\\\\\\\\'ordine delle Guttiferali... Leggi »

 

Celiachia o sensibilità al glutine? facciamo un po’ di chiarezza…

Sempre più spesso si sente parlare di celiachia, una patologia in continuo aumento non solo in Occidente, ma anche in paesi come Cina e India, in cui vi è una progressiva occidentalizzazione dei regimi alimentari. La celiachia è un’intolleranza permanente al glutine, una proteina presente in alcuni cereali quali ad esempio frumento, farro, Kamut, orzo, segale, spelta e triticale. Per quanto riguarda l’avena, test di laboratorio hanno indicato che la stragrande maggioranza dei celiaci può tollerarla, tuttavia si preferisce per precauzione non includerla nella dieta, soprattutto per il rischio di contaminazione.

La celiachia colpisce persone di tutte le età e razze, con una prevalenza mondiale stimata in 0,6 – 1 per cento. In Italia l’incidenza di questa intolleranza colpisce un soggetto ogni 100 persone.

Dieta d’estate? Trucchi e consigli del nutrizionista

Finalmente, dopo mesi di lavoro e sacrifici sono arrivate per molti le tanto attese vacanze. Complice il mare, l’aria di montagna, o semplicemente il relax in compagnia, per almeno 20 giorni si manda in vacanza anche la dieta, questo però non deve rappresentare motivo di colpevolizzazione o peggio ancora di stress, io lo dico sempre: non si può e non si deve “vivere a dieta”, e dopo un anno di sacrifici a tavola e di restrizioni utili a riprendere la forma, con agosto arriva il tempo di coccolarsi.
Lo sapete, per dimagrire bisogna semplicemente imparare a mangiare meglio, a prendere consapevolezza del proprio corpo e di ciò che esso ci comunica, e soprattutto è fondamentale assumere una cultura alimentare e delle abitudini più sane ed equilibrate.

OPEN DAY per Consulenza Nutrizionale GRATUITA: il dott. Febo Quercia promuove un’estate all’insegna di una sana e corretta alimentazione.

Mangiare sano aiuta a prevenire e a trattare molte malattie croniche come l’obesità e il sovrappeso, l’ipertensione arteriosa, le malattie dell’apparato cardiocircolatorio, le malattie metaboliche, il diabete tipo 2, alcune forme di tumori. Inoltre, una sana alimentazione fortifica il sistema immunitario contribuendo a proteggere l’organismo da alcune malattie non direttamente legate alla nutrizione.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.