dott. Febo Quercia - Biologo Nutrizionista +39 081 1955 0418 +39 347 570 6003 studio@feboquercia.it

Login

l’importanza della dieta tra Giugno e Luglio

Sono in molti a pensare che iniziare la dieta a Giugno o addirittura a Luglio sia inutile, e sono quindi in molti ad avere le idee confuse e a trascurare molti segnali che il nostro corpo il più delle volte ci lancia per “comunicarci” la necessità di equilibrio.
In realtà quando il caldo inizia a diventare onnipresente nelle nostre giornate anche di sera, è importante mantenere una dieta equilibrata non puntando solo alla prova costume, ma soprattutto al benessere che una giusta alimentazione può portarci… anche per combattere il senso di spossatezza che ci assale.

La tarda primavera e l’estate possono quindi essere nostri alleati? Vi aiuto a capire!

Il caldo Diminuisce l’appetito

Il primo di questi cambiamenti stagionali riguarda la fame che, come ha scoperto una ricerca pubblicata sull’European Journal of Clinical Nutrition, diminuisce con l’aumentare della temperatura, quantificando una riduzione di circa 86 calorie al giorno dalla primavera all’autunno e il trend che continua anche in estate.

Si bruciano più calorie?

Molte persone sono convinte che se sudano di più, bruciano più calorie, ma questo non è del tutto esatto (non siamo mica formaggi), perché il sudore in sé stesso è solo acqua (più alcuni sali minerali), quindi un aumento della traspirazione non si accompagna necessariamente a una perdita di grasso.

L’umore migliora

Per molte persone esiste una correlazione diretta fra umore e meteo e, nei casi più estremi, i grigi giorni invernali possono innescare una sorta di depressione temporanea (nota come disturbo affettivo stagionale o SAD) che aumenta la voglia di carboidrati e, di conseguenza, può portare a mettere su peso.  Quando c’è bel tempo significa che probabilmente non si hanno desideri folli di cibi grassi, unti e pesanti come invece capita in inverno… attenzione però alla socialità: le giornate più lunghe ci portano a passare più tempo per strada con amici e uno “spritzettino” di troppo non è proprio il massimo per chi cerca di affrontare la spiaggia con la pancia piatta

La vitamina D potrebbe aiutare

Sebbene siano necessarie ulteriori e più approfondite ricerche, sembrerebbe però esserci una correlazione fra la mancanza di vitamina D (la cosiddetta “vitamina del sole”, prodotta naturalmente dall’organismo quando è esposto ai raggi solari), la resistenza all’insulina e l’obesità. Non solo, alcuni studi – fra cui quello condotto dal Fred Hutchinson Cancer Research Center – hanno anche evidenziato che alcune persone (ma non tutte) tendono a dimagrire quando aggiungono un integratore di vitamina D alla loro routine giornaliera.

C’è maggiore scelta di cibi sani

A differenza dell’autunno e dell’inverno, quando la tavola rischia spesso di trasformarsi in un banchetto di cibi grassi e calorici, la primavera e l’estate sono due stagioni nutrizionalmente più salutari, vista la maggior disponibilità di frutta e verdura. Ciò non significa che le tentazioni siano bandite, ma vista la varietà di alimenti fra i quali scegliere, è più facile riuscire a resistere. Oltre a questo, è anche opportuno sottolineare che, quando la temperatura aumenta, le persone tendono a preferire alimenti a base vegetale, come i legumi, e a consumare meno carne.

Si beve di più

Esattamente come succede col cibo, anche le bevande diventano più leggere in primavera e in estate e, complice l’innalzamento della temperatura, aumenta anche la necessità di restare idratati.

In fin dei conti tutti sappiamo che Agosto è il momento in cui tutti (e ribadisco TUTTI) si lasciano andare. Lo stress derivato dal lavoro, i problemi, l’assenza di socialità, sono tutti fattori che rendono necessario l’abbandono dei freni inibitori nel mese di pausa per preservare la salute mentale, quindi un po’ di sacrificio in più prima delle vacanze estive per un buon equilibrio successivo, non fa male a nessuno… anzi. Tanto poi a settembre ci pensa il nutrizionista a riparare i danni 😉

 

Per prenotare la tua visita contattami qui: dott. Febo Quercia

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.