dott. Febo Quercia - Biologo Nutrizionista +39 081 1955 0418 +39 347 570 6003 studio@feboquercia.it

Login

La prima colazione e la sua importanza

Come fare una colazione corretta è una delle domande che ci poniamo più spesso. Sappiamo, infatti, quanto sia importante questo primo pasto del mattino ma non sappiamo ancora con esattezza in che maniera bilanciarlo per fare in modo che non sia squilibrato dal punto di vista nutrizionale. La colazione è il primo e uno dei pasti più importanti della giornata: ci fornisce infatti le energie necessarie per affrontare al meglio le attività che andremo a svolgere. Importante per gli adulti e fondamentale per i bambini, non dovrebbe essere mai saltata.

Per iniziare bene la giornata carichi di energie e di buonumore una buona prima colazione è fondamentale: ti permette di partire con il giusto sprint, ma può essere anche utile  per dimagrire.

La spiegazione sta in un ormone: la grelina. È stato scoperto alla fine degli anni novanta, è responsabile del senso di fame, lo fa aumentare e così diminuisce il consumo calorico. Alte quantità di quest’ormone nel sangue fanno assimilare di più quello che mangiamo. È scientificamente provato che la sua produzione è rallentata da una pasto abbondante la mattina. A beneficio dell’organismo nelle ore successive del giorno.

Qual è la composizione ideale di una prima colazione perfetta per dimagrire? La regola più importante è non fare mancare nulla in questo pasto fondamentale: fibre, carboidrati, proteine e grassi, tutto nelle giuste proporzioni.

Molto importanti le bevande: in particolare il tè verde o quello nero forniscono una giusta quantità di antiossidanti. Lo yogurt magro insieme ai cereali e alla frutta secca fornisce le giuste quantità di calcio e proteine così come non dovrebbe mai mancare un frutto oppure una spremuta per avere le vitamine e le fibre utili all’organismo. Via libera a centrifughe, cereali, gallette, marmellata.

Evitiamo di saltare la prima colazione, se abbiamo deciso di dimagrire, ed evitiamo di mangiare cibi troppo pesanti o ricchi di grassi, a meno che non faccia molto freddo.

Ecco allora un piccolo Vademecum per conoscere gli errori da non fare la mattina appena svegli:

  • SALTARE LA COLAZIONE: provate a impostare la sveglia in modo da avere un po’ di tempo da dedicare solo alla colazione.
  • FARE UNA COLAZIONE TROPPO POVERA: mangiare un solo frutto o uno-due biscotti non è per niente salutare. Per una colazione sana e nutriente, alla frutta di stagione unite anche il latte o lo yogurt, cereali integrali, fette biscottate e miele o marmellata, meglio ancora se preparata in casa in maniera sana e con ingredienti genuini. I cereali inoltre, contengono fibre che aumentano il senso di sazietà e aiutano le funzioni intestinali.
  • CONSUMARE ALIMENTI RICCHI DI ZUCCHERO. Questo non significa che bisogna rinunciare del tutto a un cornetto o a una fetta di torta al cioccolato: l’importante è concederseli solo di tanto in tanto e non esagerare con le quantità. Senza contare che fare colazione con alimenti troppo grassi e calorici comporta un picco della glicemia che poi però crolla facendo ritornare il senso di fame. Attenzione anche ai succhi di frutta confezionati, anch’essi ricchi di zuccheri.
  • MANGIARE TROPPO IN FRETTA O FARE COLAZIONE TROPPO TARDI AL MATTINO. In entrambi i casi si tratta di un errore da non compiere: è importante fare colazione con calma ed entro un’ora dal risveglio in modo da assicurarsi le energie necessarie ed evitare di aumentare il senso di fame.

Infine un consiglio: bere un bicchiere d’acqua appena svegli vi permetterà di depurare l’organismo e mantenerlo idratato. Un gesto semplice ma importante per il vostro benessere e la vostra salute.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.